vodkone.estri.net

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Vodkone.estri.net - Linux Blog

Aggregator

Print

Marco's Box
  • Rilasciato deepin 15.6

    Il team di deepin Linux ha annunciato il rilascio di deepin 15.6. La nuova versione di deepin vede l'aggiunta del supporto per gli schermi HiDPI, miglioramenti dell'interfaccia utente, ottimizzazioni di Dock, Control Center e i relativi componenti desktop, la nuova schermata di benvenuto e il plug-in copertina musicale in Control Center.

    deepin welcome


    La prima volta che avviamo deepin 15.6 dopo averla installata ci troveremo difronte al nuovo programma deepin welcome tramite il quale potremo personalizzare l'aspetto del desktop.
    Se avete fatto un upgrade di versione potete lanciare deepin welcome cercando nel launcher il programma dde-introduction.

    Barra di navigazione a sinistra, modifica le impostazioni con un clic


    Aggiunta una barra di navigazione alla sinistra del Control Center che ci consente di selezionare rapidamente i moduli che ci interessano senza bisogno di scorrere il Control Center come in passato. Inoltre, la funzione di ridimensionamento del display è integrata in Control Center per gli schermi HiDPI.

    Nuova modalità ridotta del launcher


    Il launcher applicazioni dispone ora della modalità ridotta che si adatta meglio alle abitudini dei nuovi utenti (ricorda quello di Windows n.d.r.). Le applicazioni appena installate vengono elencate in basso ed è possibile trascinare le icone per riordinare l'elenco.
    Inoltre le applicazioni possono essere elencate in base alla frequenza di utilizzo, con le applicazioni più utilizzate nella parte superiore dell'elenco (la frequenza di utilizzo è basata su quanto tempo l'applicazione è stata aperta). Infine è possibile disinstallare le applicazioni direttamente dal menu, così come accade nella modalità a schermo intero del launcher.

    Nuovo manuale utente completo


    Il nuovo Deepin Manual integra i manuali dell'ambiente desktop e di tutte le applicazioni sviluppate dal team di deepin.

    Tema chiaro e tema scuro


    L'interfaccia grafica delle applicazioni è stata migliorata rendendola più coerente, fornendo sia il tema chiaro che il tema scuro in modo da accontentare i fan di entrambe le interfacce. 


    Per maggiori informazioni sulle novità e per i link per scaricare deepin 15.6 vi rimando all'annuncio ufficiale sul sito di deepin.
  • Come visualizzare file firmati digitalmente su Ubuntu e derivate con Dike 6 Free
    Nella vita professionale si ha a che fare con file firmati digitalmente, file aventi estensione p7m (CAdES) o XML (XAdES), che normalmente non possono essere visualizzati sui nostri computer. Per poterli visualizzare abbiamo infatti bisogno di software specifici come il programma che vi mostrerò fra poco.



    Il programma di cui vi voglio quest'oggi parlare è Dike 6 Free, un software multi piattaforma e gratuito per Windows, macOS e Linux (per Linux viene distribuito solamente il pacchetto in formato deb) gratuito, sviluppato da Infocert, grazie al quale è possibile firmare e visualizzare i documenti firmati digitalmente.

    Il pacchetto deb, compatibile con Ubuntu da 16.04 in su, è scaricabile all'indirizzo https://www.firma.infocert.it/installazione/software.php

    Una volta installato il programma sarà possibile gestire i file con estensione.
    Su KDE, una volta installato il software, sarà possibile aprire i PDF firmati digitalmente direttamente in Okular semplicemente cliccandoci su.

    PS: su KDE neon e Kubuntu il software viene aggiunto alle voci in avvio automatico. Se volete disattivare l'avvio automatico di Dike 6 Free su KDE neon e Kubuntu vi basterà andare in Impostazioni di sistema, Avvio e spegnimento, Avvio automatico e qui levare la spunta su Dike.

  • Come usare Flatpak su Ubuntu e derivate

    In questa guida vedremo come aggiungere il supporto a Flatpak su Ubuntu e derivate utilizzando la guida ufficiale messa a disposizione sul sito internet di flathub.

    Aggiungiamo il PPA ufficiale e installiamo Flatpak

    La prima cosa da fare è quella di aggiungere il PPA ufficiale di Flatpak mantenuto da Alexander Larsson. Questo PPA ci consentirà di avere sempre l'ultima versione stabile di Flatpak ed è la via raccomandata per installare Flatpak su Ubuntu e derivate. Procediamo dunque con l'aggiunta del PPA e con la successiva installazione di Flatpak.

    sudo add-apt-repository ppa:alexlarsson/flatpak
    sudo apt update
    sudo apt install flatpak

    Installiamo il plugin di Flatpak per l'integrazione con GNOME o KDE

    Per poter avere la possibilità di installare o aggiornare i programmi nel formato Flatpak direttamente da GNOME Software o da KDE Discover dobbiamo installare i relativi plugin di integrazione.

    Se siete su Ubuntu e utilizzate GNOME Software potete installare il plugin per GNOME Software dando da terminale

    sudo apt install gnome-software-plugin-flatpak


    Se siete su Kubuntu o KDE neon e usate Discover potete installare il plugin dando da terminale

    sudo apt install plasma-discover-flatpak-backend


    Aggiungiamo il repository Flathub

    Il miglior posto dove trovare applicazioni Flatpak è Flathub. Possiamo aggiungere il repository di Flathub dando da terminale

    flatpak remote-add --if-not-exists flathub https://flathub.org/repo/flathub.flatpakrepo

    Riavviamo il computer e installiamo le applicazioni che vogliamo

    Completata questa procedura non ci resta che riavviare il nostro computer e installare le applicazioni Flatpak che desideriamo scegliendole dal catalogo di Flatpak che trovate all'indirizzo https://flathub.org/
  • Rilasciato KDE Plasma 5.13.0

    Il team di KDE ha annunciato il rilascio di Plasma 5.13.0, la nuova versione dello storico DE che ora è più leggero, reattivo e con un look and feel più raffinato.
    Il team di sviluppo ha trascorso gli ultimi quattro mesi ottimizzando l'avvio e riducendo al minimo l'utilizzo della memoria ottenendo un time-to-desktop più veloce, migliori prestazioni di runtime e minore consumo di memoria. Tutte queste ottimizzazioni consentono a KDE Plasma di girare anche sull'hardware di fascia più bassa.

    Plasma 5.13.0

    Non mancano poi le ottimizzazioni estetiche con una lock screen / login screen rinnovata, impostazioni di sistema ridisegnate, integrazione con i browser web e miglioramenti nel compositore grafico.

    Plasma Browser Integration

    Plasma Browser Integration è una suite di nuove funzionalità che fanno funzionare i browser Firefox, Chrome e Chromium con il tuo desktop. I download vengono ora visualizzati come popup di notifica in Plasma come quando si trasferiscono i file con Dolphin.

    I download fatti tramite i browser supportati vengono visualizzati nell'area di notifica di KDE Plasma 5.13.0

    Media Controls Plasmoid può silenziare e saltare i video e la musica riprodotti dal browser. 

    È inoltre possibile gestire i video riprodotti dal browser

    Puoi inviare un link al tuo telefono con KDE Connect. Le schede del browser possono essere aperte direttamente usando KRunner tramite la scorciatoia da tastiera di Alt-Space. Per abilitare Plasma Browser Integration basta installare l'addon compatibile con il proprio browser direttamente dagli store di Mozilla e Google (ovviamente dovete aver installato il pacchetto Plasma Browser Integration).

    Impostazioni di sistema ridisegnate

    Le impostazioni di sistema sono state ridisegnate. Il KDE Visual Design Group ha esaminato molti degli strumenti in Impostazioni di sistema e ora il team di KDE sta implementando tali suggerimenti. Il framework Kirigami di KDE conferisce alle pagine un aspetto nuovo e brillante.
    In questa versione il team di sviluppo ha iniziato a implementare i suggerimenti del VDS negli strumenti di gestione icone, temi, cursore. fonts e gestione delle schermate di blocco / login.

    Gestione temi desktop

    Gestione fonts con l'anteprima del rendering del subipxel

    Gestione icone

    Nuovo look per la schermata di blocco e la schermata di login 

    La schermata di login e quella di blocco hanno un nuovo design e mostrano ora l'immagine che utilizziamo come sfondo del desktop.




    Miglioramenti in KWin, il compositore grafico

    Migliorato l'effetto di sfocatura e la commutazione desktop. Prosegue inoltre il lavoro su Wayland con il ritorno delle regole per le finestre, l'uso di contesti EGL ad alta priorità e il supporto iniziale per screencast e condivisione desktop.
    Effetto sfocatura migliorato

    Miglioramenti in Discover

    Migliorato Discover e l'addon installer che ora hanno più funzionalità e miglioramenti sotto l'aspetto grafico.
    Grazie a Kirigami è stato migliorato l'aspetto delle liste e delle pagine delle categorie con la possibilità di ordinare gli elenchi. Le icone delle app utilizzano il tema dell'icona locale per adattarsi meglio alle impostazioni del desktop. Tutti i metadati AppStream vengono ora visualizzati nella pagina dell'applicazione, inclusi tutti i tipi di URL.
    Il lavoro è continuato sui formati di app in bundle. Il supporto Snap ora consente il controllo da parte dell'utente dei permessi delle app ed è possibile installare Snap che usano la modalità classica. Il formato URL 'snap://' è ora supportato. Il supporto a Flatpak guadagna ora la possibilità di scegliere il repository preferito dal quale installare una applicazione quando ne viene configurato più di uno.

    Altre novità
    Fra le altre novità troviamo:


    • Widget del riproduttore multimediale ridisegnato


    • Plugin del calendario per gli eventi astronomici che mostra le fasi lunari e le stagioni astronomiche (equinozi e solstizi).
    • xdg-desktop-portal-kde, che fornisce l'integrazione desktop per le applicazioni Flatpak e Snap, ha ottenuto il supporto per screenshot e screencast
    • Il widget Orologio Digitale consente ora di copiare la data e l'ora degli correnti negli appunti.
    • Il popup di notifica ha ora un pulsante per cancellare la cronologia
    • Nuovi plugin di KRunner per fornire un facile accesso ai profili di Konsole e al selettore di personaggi
    • La pagina delle impostazioni di sistema del mouse è stata riscritta per il supporto a libinput su X e Wayland
    • Plasma Vault ha un nuovo backend CryFS, comandi per chiudere da remoto i vaut aperti con KDE Connect, vault offline, una interfaccia più pulita e una migliore segnalazione degli errori
    • Una nuova finestra di dialogo si apre quando si collega per la prima volta un monitor esterno in modo da poter facilmente configurare come dovrebbe essere posizionato


    • Plasma ha ora la la capacità di passare in automatico alla modalità software rendering se i driver OpenGL smettono di funzionare in modo imprevisto.
  • Rilasciato Devuan ASCII 2.0.0

    Il team di Devuan ha annunciato il rilascio di Devuan ASCII 2.0.0, la versione stabile del famoso fork di Debian senza systemd.

    Devuan è la distribuzione GNU+Linux ideale per tutti i veterani del settore che vogliono una alternativa stabile, affidabile e gratuita che senza systemd e i suoi componenti.

    Devuan 2.0 ASCII funziona su diverse architetture. Sono disponibili ISO per CD e DVD di installazione, nonché ISO da desktop live e minimal-live, per i386 e amd64. Immagini pronte all'uso possono essere scaricate per un certo numero di piattaforme ARM e SOCs, inclusi Raspberry Pi, BeagleBone, OrangePi, BananaPi, OLinuXino, Cubieboard, telefoni cellulari Nokia e Motorola, e diversi Chromebook, nonché per Virtualbox/QEMU/Vagrant..

    Le ISO di installazione ASCII 2.0 di Devuan offrono una varietà di ambienti desktop tra cui Xfce, KDE, MATE, Cinnamon, LXQt, con altri disponibili dopo l'installazione. La modalità di installazione avanzata ora offre una scelta tra SysVinit o OpenRC come sistema init.

    Gli sforzi degli sviluppatori Devuan sono ora concentrati sulla terza versione di Devuan con nome in codice Beowulf (Planet nr. 38086). Le immagini preliminari dell'installatore dovrebbero essere pronte per il test a breve.

    Potete scaricare Devuan ASCII 2.0.0 all'indirizzo https://devuan.org/get-devuan
  • Rilasciato Thunar 1.8.0 che passa dalle GTK2 alle GTK3

    Buone notizie per tutti gli utenti Xfce grazie al rilascio di Thunar 1.8.0, la nuova versione versione del tanto amato file manager di Xfce.

    La principale novità di Thunar 1.8.0 è il passaggio alle GTK3. Le altre novità riguardano la correzione di diversi bug critici che in passato hanno compromesso la stabilità di Thunar in alcune situazioni. La maggior parte di queste correzioni sono state trasferite anche alla serie 1.6.x.

    Il passaggio alle GTK3 ha reso necessario sostituire parti dell'API Thunar Plugin (thunarx). Questo comporta che per aggiornare a Thunar 1.8.0 vanno aggiornati anche tutti i thunar-plugin e  xfdesktop.

    Per maggiori informazioni vi rimando all'articolo sul blog di AndreLDM.

Last Updated on Wednesday, 26 August 2015 22:16
 

ClearOS: valida alternativa a Small buiseness server

Print

Logo ClearOS - small buiseness server

ClearOS e' un all-in-one server open source dalle mille funzionalita'.
Una valida alternativa a Small business server (SBS) di Microsoft.
E' facile da installare e facile da configurare.

Last Updated on Saturday, 08 January 2011 20:20 Read more...
 

Il ritorno dello yeti

Print
 
Logo Pollycoke

A poco piu' di quattro mesi dalla notizia di voler chiudere Pollycoke, il principale blog italiano sul mondo linux, Felipe annuncia il suo ritorno. Probabilmente non riusciva piu' sopportare la vista di quella povera tastiera pendente da un chiodo a 2 metri dal suolo. Nel frattempo sono cambiate un po' di cose, in primis il dominio pollycoke.net e' stato ceduto a qualche magnate che cerchera' di trarre il massimo profitto dalle pubblicita'.

In effetti il 27 gennaio e' apparso un post che sponsorizza un casino' on line. Il post e' realizzato in modo che ci sia una continuita' estetica con il vecchio sito, tanto da indurre il lettore a pensare che sia scritto da Felipe.

Se volete continuare a seguire i Felipost, potete farlo sul nuovo dominio pollycoke.org, il sito e' in costruzione. 

 

Last Updated on Sunday, 31 January 2010 19:48
 

Provvedimento del garante della privacy: si parte!

Print

A quanto pare questa volta non ci saranno proroghe. Sul sito del garante per la protezione dei dati personali sono apparse alcune precisazioni, ma nulla che lasci intendere ad un ulteriore rinvio dei termini per adeguarsi all'ormai famoso provvedimento che coinvolge gli amministratori di sistema in merito al trattamento di dati sensibili/personali. Pertanto dal 15 Dicembre 2009 bisogna adeguarsi.

Last Updated on Sunday, 20 December 2009 22:55 Read more...
 

ReteFaiX3 - Realizzare un firewall (Tutorial)

Print

Titolo:ReteFaiX3 - Realizzare un firewall (Tutorial)
Sistema:Linux Ubuntu 9.10 (Karmic koala) server edition
Pacchetti:xorg, fluxbox, openssh-server, fwbuilder
Contenuto:Brevi cenni teorici
 Installazione del server grafico XServer XOrg
 Installazione del gestore finestre (window session) Fluxbox
 Installazione del demone sshd (opnessh-server)
 Installazione dell'interfaccia GUI fwbuilder
Last Updated on Tuesday, 24 November 2009 18:26 Read more...
 

Dati OCSE sulla diffusione della Banda Larga

Print

In questi giorni si sta parlando molto delle sorti della banda larga in Italia. Gli stanziamenti economici sono stati bloccati, alcuni politici si affrettano a precisare affermando che entro la fine dell'anno saranno approvati... Ad ognuno il suo lavoro, lasciamo loro al solito inutile berciare ed occupiamoci di quello che compete di piu' noi sistemisti: preoccupiamoci della rete. Negli uffici, si sa, la rete e' il capro espiatorio per ogni malfunzionamento, ritardo, errore e, chi piu' ne ha, piu' ne metta. Purtroppo pero', a volte l'affermazione "la rete e' lenta" (DIO! Come odio questa affermazione!), trae radici profonde dalla situazione strutturale del nostro (?!!) paese. Sono andato a cercare un po' di sani numeri per provare a capire la realta' dei fatti, cosa meglio di un insieme di dati per sbugiardare o banalmente sapere?

Last Updated on Sunday, 15 November 2009 19:51 Read more...
 

Trixbox: centralino telefonico opensource

Print

Logo Trixbox - Centralino telefonico

Trixbox e' un centralino telefonico opensource basato su asterisk.
E' facile da installare e facile da configurare.

Last Updated on Thursday, 12 November 2009 23:13 Read more...
 

LinuxDay 2009

Print

Anche quest'anno l'immancabile appuntamento con il LinuxDay bussa alle porte. Manca meno di un mese al

24 Ottobre 2009

Data in cui si terra' l'evento. Se volete sapere se nella vostra citta' si organizza qualcosa, o se volete segnalare l'adesione del vostro Lug o Lab, potete farlo tramite web.
Questo e' il sito ufficiale a cura della Italian Linux Society (ILS)

I vari programmi delle varie sedi sono ancora in via di definizione, man mano che verranno resi noti, non manchero' di segnalare quelli piu' interessanti da un punto di vista sistemistico. Chissa' che non ci sia qualcosa che possa arricchire il Progetto ReteFaiX3...
Cerchero' di non concentrarmi solo sulla mia zona (Milano), anche se per ovvi motivi i programmi dell' OpenLabs (unico ad organizzare qualcosa a Milano) e dell'associazione Lifos (in provincia di Milano) avranno un occhio di riguardo.

Se volete essere aggiornati ad ogni pubblicazione, questo e' l'indirizzo del feed RSS di questo blog: http://feeds2.feedburner.com/vodkoneestrinet

Last Updated on Thursday, 24 September 2009 22:09
 
  • «
  •  Start 
  •  Prev 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  Next 
  •  End 
  • »


Page 1 of 3

JoomlaWatch Stats 1.2.7 by Matej Koval

Visitors

Yesterday: 9
This week: 9
Last week: 49
This month: 131
Last month: 220
Total: 3222




Banner top aggregator

Notizie dal mondo linux

lffl linux freedom
news dal mondo linux - ubuntu
  • Ufficiale: Meizu e Canonical annunciano il Meizu PRO 5 Ubuntu Edition

    Il produttore cinese Meizu in partnership con Canonical, celebre casa sviluppatrice della distro Linux Ubuntu, ha annunciato ufficialmente il Meizu PRO 5 Ubuntu Edition, come anticipatovi nei giorni scorsi.

    Il dispositivo rappresenta uno degli attuali top di gamma del mercato con un comparto hardware di altissimo profilo ed un design premium caratterizzato da una scocca in metallo.

    Continua a leggere...
  • Windows 10: tracce di Linux nell'ultima build?
    Secondo quanto riportato da alcuni utenti in rete, l'ultima build di Windows 10, il sistema operativo sviluppato da Microsoft, conterrebbe "tracce" di Linux.

    Nello specifico nei file di sistema della build 14251 di Windows 10 sono presenti LXCore.sys e LXss.sys.

    Continua a leggere...
  • MaruOS: Android si fonde con Debian in questa nuova "Convergence"
    Abbiamo parlato spesso della Convergence o Convergenza se vogliamo italianazzarlo, ovvero di quella funzionalità su cui sta puntando Canonical per rendere perfettamente adattabile e scalabile Ubuntu in base al dispositivo utilizzato che sia uno smartphone, un tablet o un PC.

    Di recente ha fatto la sua comparsa un nuovo competitor in questo settore. Stiamo parlando di MaruOS, un progetto che ambisce ad offrire un'alternativa a Convergence di Canonical e Continuum di Microsoft.

    Continua a leggere...
  • Aquaris M10 Tablet: finalmente arriva la Convergence di Ubuntu?
    Uno delle funzionalità più attese dagli utenti Ubuntu è sicuramente Convergence, profilo software che consente di passare dalla modalità "mobile" di un tablet o uno smartphone alla modalità Desktop semplicemente collegando il dispositivo stesso ad un monitor.

    Il nuovo tablet di Ubuntu, l'Aquaris M10, dovrebbe essere finalmente in grado di offrire tale funzionalità in maniera stabile e pienamente operativa.


    Continua a leggere...
  • Linus Torvalds annuncia la seconda RC di Linux Kernel 4.5
    Linus Torvalds ha annunciato la seconda release candidate del Linux Kernel 4.5 che apporta molteplici migliorie risultando, come dichiarato, un upgrade sicuramente maggiore rispetto alla prima release candidate.


    Continua a leggere...