vodkone.estri.net

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Vodkone Provvedimento del garante della privacy: si parte!

Provvedimento del garante della privacy: si parte!

Print

A quanto pare questa volta non ci saranno proroghe. Sul sito del garante per la protezione dei dati personali sono apparse alcune precisazioni, ma nulla che lasci intendere ad un ulteriore rinvio dei termini per adeguarsi all'ormai famoso provvedimento che coinvolge gli amministratori di sistema in merito al trattamento di dati sensibili/personali. Pertanto dal 15 Dicembre 2009 bisogna adeguarsi.

Lavorando come amministratore di sistema mi e' capitato di avere a che fare con diversi fornitori che nel corso dell'ultimo anno hanno provato, a volte con una irritante insistenza, a vendere costosissime soluzioni software ad hoc che consentirebbero di regolarizzarsi rispetto al provvedimento del garante per la privacy. Ovviamente, stando alla loro modesta e disinteressata opinione, non esistono eccezioni di sorta o alternative a basso costo; l'importante in questo anno di crisi e' raggiungere l'obbiettivo delle vendite.
Il garante per la privacy deve aver ricevuto diverse segnalazioni di abusi, visto che ha pubblicato sul sito una precisazione in cui specifica quali siano le limitazioni di applicazione del provvedimento e che, per adeguarsi, possono essere sufficienti prodotti a basso costo od open source.
Se volete conoscere i termini esatti del provvedimento potete trovare indicazioni in questi articoli di questo blog:

Variazioni sul provvedimento per la protezione dei dati personali rivolto agli amministratori di sistemi
Provvedimento per gli amministratori di sistema
Sanzioni per la violazione del provvedimento sulla privacy
Domande frequenti

Di seguito il testo integrale della precisazione:

Amministratori di sistema: precisazioni del Garante

In vista della scadenza del 15 dicembre, termine entro il quale imprese e altri soggetti interessati devono adeguarsi alle prescrizioni impartite a suo tempo in materia di amministratori di sistema, l'Autorità per la protezione dei dati personali ritiene opportuno precisare alcuni aspetti, anche allo scopo di evitare ingiustificati oneri per le aziende.
L'Autorità, nel rilevare il generale impegno da parte delle imprese ad adempiere alle prescrizioni impartite con il provvedimento del 27 novembre 2008, ha infatti constatato che informazioni imprecise o anche talune azioni promozionali da parte di consulenti rischiano di disorientare alcune aziende, soprattutto quelle di piccole dimensioni, esponendole a immotivati aggravi economici.

L'Autorità intende dunque ribadire quanto segue:


  • le prescrizioni riguardano solo quei soggetti che, nel trattare i dati personali con strumenti informatici, devono ricorrere o abbiano fatto ricorso alla figura professionale dell'amministratore di sistema o a una figura equivalente.
  • le prescrizioni non si applicano, invece, a quei soggetti anche di natura associativa che, generalmente dotati di sistemi informatici di modesta e limitata entità e comunque non particolarmente complessi, possano fare a meno di una figura professionale specificamente dedicata alla amministrazione dei sistemi o comunque abbiano ritenuto di non farvi ricorso.

Per quanto concerne, infine, gli aspetti tecnici del provvedimento (in particolare, la conservazione dei log degli accessi effettuati dagli amministratori di sistema), il Garante ricorda come l'adeguamento possa avvenire anche con soluzioni a basso costo, validamente proposte e disponibili in rete (per esempio basate su software gratuito, anche con licenze di tipo open source), che possono costituire valide alternative all'impiego di prodotti commerciali o di apparati più sofisticati.
Roma, 10 dicembre 2009


Last Updated on Sunday, 20 December 2009 22:55  
JoomlaWatch Stats 1.2.7 by Matej Koval

Visitors

Today: 2
Yesterday: 6
This week: 2
Last week: 73
This month: 241
Last month: 335
Total: 3685




Banner top aggregator

Notizie dal mondo linux

lffl linux freedom
news dal mondo linux - ubuntu
  • Ufficiale: Meizu e Canonical annunciano il Meizu PRO 5 Ubuntu Edition

    Il produttore cinese Meizu in partnership con Canonical, celebre casa sviluppatrice della distro Linux Ubuntu, ha annunciato ufficialmente il Meizu PRO 5 Ubuntu Edition, come anticipatovi nei giorni scorsi.

    Il dispositivo rappresenta uno degli attuali top di gamma del mercato con un comparto hardware di altissimo profilo ed un design premium caratterizzato da una scocca in metallo.

    Continua a leggere...
  • Windows 10: tracce di Linux nell'ultima build?
    Secondo quanto riportato da alcuni utenti in rete, l'ultima build di Windows 10, il sistema operativo sviluppato da Microsoft, conterrebbe "tracce" di Linux.

    Nello specifico nei file di sistema della build 14251 di Windows 10 sono presenti LXCore.sys e LXss.sys.

    Continua a leggere...
  • MaruOS: Android si fonde con Debian in questa nuova "Convergence"
    Abbiamo parlato spesso della Convergence o Convergenza se vogliamo italianazzarlo, ovvero di quella funzionalità su cui sta puntando Canonical per rendere perfettamente adattabile e scalabile Ubuntu in base al dispositivo utilizzato che sia uno smartphone, un tablet o un PC.

    Di recente ha fatto la sua comparsa un nuovo competitor in questo settore. Stiamo parlando di MaruOS, un progetto che ambisce ad offrire un'alternativa a Convergence di Canonical e Continuum di Microsoft.

    Continua a leggere...
  • Aquaris M10 Tablet: finalmente arriva la Convergence di Ubuntu?
    Uno delle funzionalità più attese dagli utenti Ubuntu è sicuramente Convergence, profilo software che consente di passare dalla modalità "mobile" di un tablet o uno smartphone alla modalità Desktop semplicemente collegando il dispositivo stesso ad un monitor.

    Il nuovo tablet di Ubuntu, l'Aquaris M10, dovrebbe essere finalmente in grado di offrire tale funzionalità in maniera stabile e pienamente operativa.


    Continua a leggere...
  • Linus Torvalds annuncia la seconda RC di Linux Kernel 4.5
    Linus Torvalds ha annunciato la seconda release candidate del Linux Kernel 4.5 che apporta molteplici migliorie risultando, come dichiarato, un upgrade sicuramente maggiore rispetto alla prima release candidate.


    Continua a leggere...